Come perdere peso senza smettere di mangiare né soffrire la fame

Dimagrire non è un compito semplice. Soprattutto se siamo impazienti e abbiamo bisogno di vedere risultati quasi istantaneamente. È per questo che per sapere come perdere peso, ti daremo qualche consiglio per non farti patire la fame facendo la dieta.come perdere peso rapidamente

Mangia quando hai fame

Sì! Hai letto bene. Non soffrire la fame. L’errore più comune quando si inizia una dieta bassa in carboidrati, è ridurli a zero per paura di generare grassi.

Il problema è che i carboidrati e i grassi sono le due principali fonti di energia del corpo e abbiamo bisogno di almeno una per mantenere l’equilibrio. Se non mangi né carboidrati né grassi, sicuramente soffrirai la fame.

Evitare entrambi si ripercuoterà anche sull’ansia e la fatica. È per questo che prima o poi a chiunque risulta insopportabile questo supplizio e abbandonare la dieta finisce per essere la migliore soluzione.

Il punto è mangiare cibo che contiene grassi naturali fino a che ti senti soddisfatto. Per esempio:

  • Burro
  • Olio di oliva
  • Carne (anche il grasso)
  • Pesce grasso
  • Bacon
  • Uova

Devi sempre mangiare a sufficienza, per sentirti soddisfatto, soprattutto all’inizio del processo. Per sapere come perdere peso ovviamente, devi anche saper combinare questi alimenti con altri, ma non vanno eliminati completamente.

Se aggiungi questi consigli seguendo una dieta bassa in carboidrati, il risultato sarà che il grasso che mangi si brucerà come combustibile per tutto il tuo corpo. Com’è possibile questo? Grazie al fatto che si ridurranno i livelli di insulina che è l’incaricata dell’accumulo di grassi. È così come ti converti in una macchina brucia grassi e perdi l’eccesso di peso senza soffrire la fame.

Come perdere peso con questo metodo se sono iperteso?

Se sei iperteso e temi i grassi saturi, devi dimenticare questa credenza.

La paura dei grassi saturi, si basa su teorie obsolete che attualmente sono state provate come inesatte dalla scienza moderna. I burro è un buon alimento. Comunque devi concentrarti e mangiare principalmente grassi insaturi, come per esempio l’olio di oliva, l’avocado, i pesci grassi, tra gli altri.

Questo potrebbe corrispondere a quella che viene chiamata la dieta mediterranea, che è bassa in carboidrati e funziona molto bene anche per le persone che soffrono di ipertensione. Mangiare quando si ha fame implica anche qualcosa di più: se non hai fame è ovvio che il tuo corpo non ti chiede di mangiare in continuazione.

Quando però segui una dieta di questo tipo, puoi fidarti pienamente delle tue sensazioni di appetito e sazietà di nuovo, senza cedere all’ansia o a qualcosa di simile.

Alcune persone mangiano tre volte al giorno e, occasionalmente, una merenda a metà mattina. Devi anche tenere in conto però che la fame continua potrebbe significare un’ansia nascosta.

È per questo, che alcune persone mangiano solo una volte o due al giorno e non fanno mai merenda. Qualsiasi cosa funzioni per te, sarà giusta. Ricordati solo che la regola d’oro è mangiare quando hai fame.

Quindi sentiti libero di mangiare la maggior quantità di volte che desideri. Combina anche questo consiglio con una pratica di esercizi o qualche sport. Così non dovrai più scoprire come perdere peso visto che ci riuscirai una volta per tutte.

Add Comment